Le ultime news

  • Vuoi partecipare ad attività estive che hanno come tema il riciclo e riuso dei materiali? Vuoi partecipare a laboratori per bambini e adulti, completamente gratuiti! Contattaci per saperne di più!
Home Page

Un Mare d'Ambiente | Convegni e workshop conclusivi

Si avvia verso la conclusione il progetto "Un mare d'Ambiente", promosso dal circolo Legambiente "Il Carrubo" di Ragusa e dal Comune di Pozzallo. Tre anni di attività che hanno promosso una cultura ambientale di nuova generazione, soprattutto nei giovani, e che giungono - adesso - alla fase finale con due giorni di convegni, workshop e mostre.

Venerdì 21 ottobre

Mattino

ORE 9.00 – Registrazione partecipanti

ORE 9.30 – Indirizzi di saluto

- Dott. Claudio Conti – Presidente del Circolo Legambiente “Il Carrubo”

- Luigi Ammatuna – Sindaco di Pozzallo

- Francesco Gugliotta – Assessore all’Ambiente del Comune di Pozzallo

- Dott.ssa Maria Aldrigretti – Assessore all’Istruzione del Comune di Pozzallo e Dirigente Scolastico dell’Istituto “La Pira”

ORE 10.00 – Le esperienze ed i risultati del progetto: i laboratori di riciclo e riuso dei materiali come forma di educazione ambientale pratica

- Proiezione video sulle attivita’ laboratoriali legate al riuso e riciclo dei materiali

- Annalisa Figura – Responsabile dei laboratori di riciclo e riuso dei materiali

- Partecipanti ai laboratori di riciclo e riuso dei materiali: esperienze dirette degli alunni coinvolti

- Lisa Colombo, referente del Centro Diurno per disabili di Pozzallo

ORE 11.00 – Fascia costiera e biologia marina

- Proiezione video sulle attivita’ laboratoriali legate alla valorizzazione dell’ambiente marino costiero

- Dott.ssa Monica Giampiccolo – Biologa marina

- Partecipanti ai laboratori di biologia marina

- Maurizio Buggea - Commissario Nazionale UISP Lega Attività Subacquee

ORE 12.00 – Ecosportello di Legambiente: esperienze e risultati

- Claudia La Ciura – Responsabile Ecosportello di Pozzallo

- Arch. Giorgio Cavallo – Responsabile GAS Modica

ORE 13.00 – Sospensione lavori e pranzo

Pomeriggio

ORE 15.00 – La gestione dei rifiuti in Sicilia: un’altra alternativa è possibile?

- Dott. Claudio Conti – Presidente del Circolo Legambiente “Il Carrubo”

- Arch. Mimmo Fontana – Assessore all’Ambiente del Comune di Agrigento

- Dott. Daniele Ialacqua - Assessore all’Ambiente del Comune di Messina

- Dott. Ezio Orzes - Assessore all’Ambiente del Comune di Ponte nelle Alpi

- Dott. Vito Fornaro - Presidente della SRR ATO 7 Ragusa

- Dott. Paolo Amenta – Vice Presidente ANCI Sicilia

ORE 18.00 – Chiusura dei lavori

ORE 18.30 – Inaugurazione mostra fotografica
-------------------------- -------------------------- --
Sabato 22 ottobre

ORE 9.00 – Registrazione partecipanti

ORE 9.30 – Workshop su “Marine Litter”: censimento dei rifiuti sottomarini nell’area della “Valata” di Pozzallo

ORE 13.00 – Chiusura lavori

 

In cosa consiste il progetto

L’ obiettivo generale del progetto è senz’altro quello di promuovere una cultura ambientale di nuova generazione rispettosa di sé stessa e dell’ambiente, sviluppando nei giovani, fin dall’adolescenza, una coscienza collettiva e concreta sull’importanza della sostenibilità ambientale e sul rispetto della natura attraverso la condivisione dei valori sociali. 

L'aumento della consapevolezza che le proprie azioni incidono sull’ambiente in maniera quotidiana e la formazione su tali tematiche dei più giovani sono un punto di partenza di straordinaria importanza.

I destinatari diretti del progetto sono i giovani di età compresa fra i 14 e i 19 anni che frequentano gli istituti superiori del territorio di Pozzallo ed i giovani che non frequentano istituti superiori e risultano disoccupati o precariamente occupati.

Le attività proposte ambiscono tuttavia a interessare anche un numero considerevole di destinatari indiretti attraverso ricadute positive su tutta la cittadinanza.

Le attività specifiche che verranno realizzate sono: corsi di formazione e seminari le cui tematiche si concentreranno nella sensibilizzazione dei giovani coinvolti alle problematiche affrontate nel progetto, un percorso di animazione didattica e di laboratorio, realizzazione nell’ambito scolastico di un laboratorio creativo per il recupero artistico di scarti non organici dei rifiuti, attività di sensibilizzazione rivolte alle famiglie, etc.; un corso di educazione ambientale marina con lezioni/conferenze, curate da esperti biologi , presso le Scuole designate, con l’ausilio di sussidi multimediali e con la proiezione di filmati e immagini e una rassegna espositiva di educazione ambientale marina.

Nell’ottica del perseguimento degli obiettivi finora espressi, si intende quindi creare un supporto operativo a disposizione dei giovani e di tutti i cittadini per effettuare scelte consapevoli in materia ambientale. 

In particolare è stato avviato l'Ecosportello,presso lo Spazio Cultura "Meno Assenza" i cui servizi saranno quelli di dare una consulenza normativa e tecnica, favorire la consultazione di banche dati, libri, riviste e documentazione, mettere a disposizione una Help-line (assistenza telematica); etc.


In tale sportello sarà anche possibile mettere a conoscenza i giovani e la popolazione tutta delle possibilità offerte dai “Green Jobs” (ovvero qualsiasi tipo di lavoro che contribuisca al risparmio energetico, o del settore delle rinnovabili, ma anche che abbia a che fare con la tutela del territorio e della biodiversità).

Leggi tutto »

La vostra opinione conta!

Diteci la vostra!

Cos'è per voi l'ambiente e come potremmo salvaguardarlo?

Cosa vi piacerebbe realizzare nei laboratori didattici sul riciclo dei materiali?

Che informazioni vi servono nella vostra vita quotidiana sull'argomento "energie rinnnovabili"?