News › Pozzallo, al via percorso di sensibilizzazione per l'apertura di un Gruppo d'Acquisto Solidale

Il Circolo Legambiente Il Carrubo di Ragusa, nell’ambito del progetto “Un Mare d’Ambiente” svolto in cooperazione con il Comune di Pozzallo, avvia una collaborazione col progetto “Giovani attivi e solidali”, organizzato dalle associazioni ragusane “La Città Solidale”, “Colibrì” e “FormaMente”. Il progetto si propone di educare e diffondere i valori connessi al consumo critico, allo sviluppo di un’economia locale solidale, attenta al rispetto dei diritti dei lavoratori e degli equilibri dell’’ecosistema, e culminerà nella costituzione di 5 GAS (Gruppi di Acquisto Solidale) in provincia di Ragusa, di cui uno a Pozzallo. Un gruppo d’acquisto solidale è un insieme di persone che decidono di incontrarsi per acquistare all'ingrosso prodotti alimentari o di uso comune, da ridistribuire tra loro. Il concetto di solidarietà costituisce qui il criterio-guida nella scelta dei prodotti. Solidarietà che parte dai membri del gruppo e si estende ai piccoli produttori che forniscono i prodotti, al rispetto dell’ambiente, ai popoli del Sud del mondo e a coloro che subiscono le conseguenze inique del modello di sviluppo in cui viviamo. L’iscrizione e la partecipazione al percorso di educazione al consumo critico sono gratuite e aperte anche agli insegnanti delle scuole. L’obiettivo è quello di diffondere nelle nuove generazioni lo spirito e i vantaggi di un modello di consumo sostenibile e alternativo a quello predominante. Per informazioni e adesioni, contattare la responsabile dell’Ecosportello di Legambiente Claudia La Ciura al numero 320 2934126 o all’indirizzo email ecosportellopozzallo@gmail.com.